FESTIVAL DI CORTOMETRAGGI OVERLOOK CIOCIARIA

UN PIANETA A PARTE

Il 28 agosto 2009 ha fatto tappa a Villa Santo Stefano proveniente dalla vicina Amaseno il festival del cinema e del cortometraggio. Il giorno seguente a Giuliano di Roma si concluso con la premiazione dei vincitori.

Presentato in largo Luigi Bonomo ha visto la partecipazione di un attento e preparato pubblico che ha assistito a diversi film corti: Diario di un curato di campagna di Stefano Saverioni, Cheyenne 30 anni di Michele Trentini, Circolare notturna di Paolo Carboni. Durante la serata stato proiettato anche "The Big Question" di Francesco Cabras e Alberto Molinari e "Pianeti a parte" nella nuova versione estesa. Al termine brevi saluti e ringraziamenti degli autori.

Nel pomeriggio del 26 giugno 2009, nella sala consiliare, il regista Eros Achiardi aveva tenuto un casting per la ricerca di giovani attori prima della proiezione in serata del suo documentario "Un pianeta a parte". Questo filmato  si basava su un'alternanza di interventi fra persone "a parte" della Liguria e della Ciociaria nei comuni di Giuliano di Roma ed Amaseno. L'associazione culturale "Gente di Villa", il "Comitato i Porcini" insieme alla neo insediata Amministrazione comunale avevano, prima della proiezione del  documentario, offerto un rinfresco a base di prodotti tipici.

"Un pianeta a parte" stato presentato da Danila Palladini mentre  lo stesso Eros Achiardi  ha ricordato che era sua intenzione "estenderlo" con altre persone di Villa Santo Stefano. Il successo del documentario stato semplicemente testimoniato dal pubblico presente con applausi al termine della proiezione.

 

21 settembre 2009 - Enzo Iorio

www.villasantostefano.com

PrimaPagina  |  ArchivioFoto | DizionarioDialettale | VillaNews